fisco casa Archivi - Angelo Acquafresca
401
archive,tag,tag-fisco-casa,tag-401,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
News immobiliari / 04.01.2018

Ottime news!!! per tutti coloro che hanno o stanno per acquistare una casa da ristrutturare e da arredare ma anche belle novità per chi desidera mettere a nuovo il proprio giardino! Approvata la Legge di Bilancio 2018 porta con sé new-entry con il Bonus Verde, ri-conferme per interventi di ristrutturazione e Bonus Mobili e qualche variante per l'Ecobonus che comunque è presente in elenco! Vediamo quali sono le principali regole del gioco per tutti i proprietari di appartamenti e ville desiderosi di intervenire sul proprio immobile appena acquistato o anche da vendere proprio...

News immobiliari / 15.12.2017

BONUS CASA: SERVE IL BONIFICO PARLANTE PERCHE' L'AGENZIA DELLE ENTRATE RICONOSCA LE DETRAZIONI FISCALI Hai letto quali sono le novità e le riconferme per l'anno 2018 BONUS CASA? Bene prima di partire con i lavori di ristrutturazione o di riqualificazione energetica del tuo appartamento o della tua villa fai attenzione al BONIFICO PARLANTE. Affinché l'Agenzia delle Entrate ti riconosca le agevolazioni fiscali per le spese sostenute è infatti necessario che i pagamenti vengano effettuati secondo metodi e modalità specifiche. E' il caso del bonifico parlante: non è la stessa...

News immobiliari / 27.06.2017

Negli ultimi mesi si è parlato molto della “tassa Airbnb” anche se in realtà non si tratta di una nuova tassa perchè chi affitta un immobile è sempre stato tenuto a dichiarare il canone percepito e a pagare le imposte anche nei casi di affitti brevi (con durata cioè inferiore a 30 giorni). Quello che cambia, e solo per alcune categorie di alloggi, sono: la possibilità di usufruire della cedolare secca e il soggetto sostituto di imposta (intermediari, agenzie, portali). LA CRESCITA RAPIDA DEL FENOMENO B&B CHE INTERESSA AL...

Come comprare casa, News immobiliari / 13.03.2017

Anche quest'anno se compri da costruttore la prima casa o la seconda casa ed è in classe energetica A o B hai diritto a recuperare il 50% dell’IVA. LA NEWS Prorogato al 2017  il BONUS CASA già previsto nel 2016: gli acquirenti che acquisteranno da impresa costruttrice una casa in classe energetica A e B nel 2017 avranno diritto alla detrazione dall’IRPEF del 50% dell’importo IVA corrisposto per l’acquisto. La detrazione è ripartita in 10 quote annuali di pari importo. Un emendamento al decreto Legge Milleproroghe 2017, approvato in commissione Affari...

Come comprare casa, Come vendere casa, News immobiliari / 13.09.2016

Quando vendere o comprare casa tra privati non è un buon affare: “ho risparmiato i soldi della provvigione all’agenzia ma li ho pagati all’avvocato”. E’ di pochissimi giorni fa l’ultima TESTIMONIANZA che abbiamo raccolto proprio negli uffici di Casa&Style. Un cliente entra in agenzia e chiede di poter parlare con il titolare: “Sono esasperato, sono due anni che cerco di vendere casa mia … vengono a vederla due o tre volte poi spariscono e l’unico che sembrava veramente interessato ha fatto in sacco di promesse dicendo “” …mettiamoci d’accordo noi...

News immobiliari / 30.04.2014

casa&style.it. Possibile detrarre il 19% dei costi versati per il servizio di intermediazione immobiliare. Quando al fine dell'acquisto di un'unità immobiliare ci si avvale del servizio offerto da un'agenzia immobiliare, è possibile scaricare dalle imposte dovute, le provvigioni corrisposte al mediatore. La lettera b-bis), inserita al comma 1 dell'art. 15 del TUIR, dal Decreto legge n. 223 del 4 luglio 2006, convertito, con modificazioni, nella legge 4 agosto 2006, n. 248, ha introdotto, dal 1° gennaio 2007, la possibilità di detrarre il 19 per cento degli oneri corrisposti per il servizio...

News immobiliari / 30.04.2014

casa&style.it. Compravendita immobiliare, nullita dell atto notarile Obbligatoria la conformità dei luoghi allo stato di fatto dei dati catastali. Confermata dalla Corte di Cassazione l'obbligatorietà, negli atti di compravendita, la conformità degli immobili esistenti alle risultanze del Catasto. E' stata confermata, quindi, anche la sanzione disciplinare al Notaio rogante e la nullità assoluta dell'atto privo della dichiarazione delle parti della conformità dei luoghi allo stato di fatto dei dati catastali. La Corte di Cassazione, Seconda Sezione Civile, con sentenza n. 8611 pubblicata l'11 aprile 2014, ha rigettato il ricorso proposto da un...

News immobiliari / 16.04.2014

casa&style.it. La legge di Stabilità del 27 dicembre 2013, ha introdotto una grande novità nella disciplina delle transazioni immobiliari con l’introduzione del deposito notarile del prezzo di vendita in cui il notaio o altro pubblico ufficiale è tenuto a versare le relative somme su un apposito conto corrente dedicato. La norma stabilisce, in sostanza, che il prezzo della compravendita non venga più pagato direttamente dall’acquirente al venditore ma venga consegnato al notaio, il quale è obbligato a versarlo in un conto speciale, unitamente alle imposte e agli onorari e a...